Scuola dell'Infanzia

Scuola dell'Infanzia

La Scuola per l’Infanzia dell’Istituto “Maestre Pie Filippini” si inserisce nel solco della tradizione della pedagogia infantile ed integra tale tradizione con la ricchissima “cultura” del carisma fondazionale  delle Maestre Pie Filippini  operanti sul territorio nazionale dagli inizi del Settecento.

FINALITA’

La principale finalità  è quella di proporre la formazione integrale del bambino come persona unica e complessa, all’interno di una comunità educante che sostiene e coinvolge tutti coloro che accompagnano il bambino nella sua crescita.

In questo senso, la scuola identifica alcuni traguardi di sviluppo:

  1. La maturazione dell’identità sotto i profili corporeo, emotivo, intellettuale e relazionale
  2. La conquista dell’autonomia
  3. Lo sviluppo di competenze percettive, motorie, linguistiche e creative sulla base dei cinque campi di esperienza:
  • il sé e l’altro
  • il corpo e il movimento
  • immagini, suoni, colori
  • i discorsi e le parole
  • la conoscenza del mondo.

L’offerta formativa della scuola prevede

  • Educazione religione cattolica
  • Attività laboratoriali di pittura e manipolazione con materiale vario
  • laboratori teatrali come supporto didattico
  • Progetti di intersezione con l’integrazione di una meta educativa comune
  • Alfabetizzazione quotidiana della lingua inglese
  • Laboratorio teatrale in lingua inglese
  • Corso di acquaticità (una volta a settimana )
  • Uscite didattiche (teatri, musei, fattorie…)

       L’Istituto gode di un ampio parco e la Scuola dell’Infanzia ha a sua disposizione uno spazio che viene utilizzato quotidianamente, soprattutto nella bella stagione. Quando i bambini escono in giardino proseguono il loro lavoro all’aria aperta ed imparano giocando, sotto la guida delle insegnanti: non sono previsti tempi e spazi per il riposo pomeridiano.

      La mensa si avvale di un servizio di catering esterno. La dieta,varia ed equilibrata, prevede menù per intolleranti e ciliaci.

GESTIONE DELLA VITA SCOLASTICA

        L’anno scolastico inizia, secondo il calendario regionale e le esigenze dell’Istituto, generalmente nella prima quindicina di settembre e termina il 30 giugno.

L’orario giornaliero,  dal lunedì al venerdì, è il seguente

ore      8.30 –   9.00           Ingresso

ore    15.00 – 15.30            Uscita                                                       

       La giornata è articolata nel rispetto dei ritmi biologici dei bambini e dei rispettivi bisogni educativi e lascia spazi di flessibilità educativo-didattici che tengono presenti le dimensioni spaziali e temporali come elementi portanti la loro esperienza personale e collettiva. La durata delle attività è adattata alle difficoltà proposte dal gruppo classe e all’età: momenti di attenzione sostenuta vengono alternati da momenti più  distensivi.

      L’articolazione settimanale delle attività educative e didattiche tiene presente l’aspetto unitario della pluralità di interventi e di risorse:  

  • l’aggregazione dei bambini
  • l’alternarsi di attività di sezione e intersezione
  • l’utilizzazione di spazi diversi: l’aula-sezione, la palestra, gli “angoli”, i laboratori, gli spazi esterni
  • la divisione dei compiti dei vari docenti.

Rimani connesso!

 

Log in